Il Capodanno della Riviera romagnola fra divertimento e gusto

Potrebbe essere un Capodanno da viversi in piazza scegliendo fra una miriade di eventi ed opportunità di divertimento.

Come vuole la tradizione l’evento di fine anno della Riviera romagnola sceglie la formula vincente del “Capodanno diffuso” fra feste, musica, luci e tanto divertimento da godersi per le vie e le piazze dei centri cittadini dai lidi Ravennati sino giù a Cattolica e Gabicce Mare.

In Romagna c’è davvero solo l’imbarazzo della scelta e non solo in fatto di opportunità all’aperto.

I locali e le discoteche delle cittadine romagnole della riviera propongono feste da capogiro, mentre i pub si apprestano ad offrire party esclusivi all’insegna delle proposte più glamour e stravaganti.

Per chi vorrà godersi la riviera a tutto tondo ricordiamo le tante proposte dedicate all’ospitalità a partire dai bed and breakfast aperti tutto l’anno.

La notte di Capodanno a tavola fra menù di pesce e carne

I ristoranti della Riviera romagnola si stanno preparando ad ospitare chi vorrà festeggiare a tavola.

Il cenone del 31 dicembre si potrà vivere scegliendo fra i gustosi menù della migliore cucina di terra e di mare, tipica della Romagna.

Il programma di Capodanno prevede un ricco carnet di concerti e feste con il ‘Capodanno più lungo dell’anno’ di Rimini il Deejay On Ice di Riccione  e le iniziative di fine d’anno fra ghiaccio e fuoco di Milano Marittima e Cervia.

La notte più lunga dell’anno vi attende a ‘Cattolica in piazza’ all’insegna della musica alla presenza di dj set di livello internazionale.

La notte di San Silvestro prevede occasioni ad hoc per grandi e piccini, e mille opportunità per i giovani che desiderano festeggiare sino alle prime ore del mattino.

Cattolica dove mangiare

La Regina dell’Adriatico attende i turisti fra luminarie, spettacoli pirotecnici, musica, cultura e tante e gustose proposte gastronomiche per finire con gusto il 2017.

A Cattolica dove mangiare non si rivelerà un problema.

I migliori ristoranti sono a pochi passi dal mare ed offrono alla clientela i piatti tipici della cucina romagnola di carne e pesce, grazie ai prodotti della terra e al pescato sempre fresco dell’Adriatico. Si passa dai fritti misti a scottadito ai passatelli al brodo di pesce, si va dalle lasagne alle piadine cotte sulla teglia alle gustose grigliate di pesce senza dimenticare  il tagliolino allo scoglio e gli antipasti della tradizione fra salumi e formaggi.

A fine pasto non manca una ricca offerta di dolci a partire dal ciambellone al miacetto, piatto tipico delle feste di fine anno.

Dove dormire a Cattolica

Chi decide di soggiornare a Cattolica in occasione delle festività di fine anno non ha davvero che l’imbarazzo della scelta.

Interrogandosi sul dove dormire a Cattolica la carrellata di opportunità passa per un lungo elenco di hotel, appartamenti, residence e pensioni.

Non mancano le opzioni B&B a Cattolica fra convenienza e comodità.

Gli amanti della vacanza libera trovano nell’offerta bed and breakfast una soluzione estremamente interessante,  per godersi una vacanza fra relax e divertimento senza troppi vincoli.

I B&B a Cattolica godono di un’atmosfera unica e soprattutto intima grazie alla gestione tipicamente famigliare.

Leave a Reply